CIVONLINE – “Porta a porta per un milione di cittadini”

CIVONLINE – “Porta a porta per un milione di cittadini”

“Porta a porta per un milione di cittadini”

CIVITAVECCHIA – Con Civitavecchia e Fiumicino la Provincia di Roma supererà l’obiettivo che si era prefissato: estendere entro il 2012 la raccolta differenziata porta a porta a un milione di abitanti. Un vero e proprio «goal per la Provincia».
A dirlo è stato il presidente della Provincia Nicola Zingaretti che questa mattina ha presentato, anche alla presenza del sindaco Pietro Tidei, il ‘‘Piano di intervento per l’utilizzo dei fondi aggiuntivi della Regione Lazio assegnati per il triennio 2012-2014 in sostegno delle attività di raccolta differenziata dei rifiuti’’.
I fondi impegnati dalla Pisana sono 28.517.682 euro, di cui 11.378.108 per il programma straordinario per la raccolta differenziata dei rifiuti. Un impegno, quello della Provincia di Roma, che permetterà di portare avanti il progetto già avviato a Civitavecchia del Porta a porta dove si è «instaurato un circolo virtuoso ad Aurelia, Boccelle e ai Cappuccini – come sottolineato dall’assessore all’Ambiente Roberta Galletta – anche se c’è ancora qualche condominio ‘‘indisciplinato’’». E per loro l’Assessore ha in mente di ricorrere «con richiami e multe» per ripristinare l’ordine e far sì che la differenziata funzioni a dovere. Ora, per accedere ai nuovi finanziamenti della Provincia, da palazzo del Pincio dovrà arrivare sul tavolo dei tecnici della Pisana un progetto di raccolta differenziata a cui l’assessore Galletta ha annunciato si sta già lavorando da tempo. E proprio l’Assessore incontrerà il 2 ottobre l’assessore provinciale Michele Civita «per definire i dettagli». Obiettivo: estendere il porta a porta a tutta la città. E sempre grazie ai fondi stanziati dalla Provincia l’Assessore ha annunciato ‘‘lavori in corso’’ per il nuovo ecocentro comunale. E l’assessore Galletta ha ribadito ancora una volta come i civitavecchiesi devono avere un po’ più di senso civico imparando a considerare «la strada casa propria».
Intanto dalla Pisana, sempre ieri, il presidente della Provincia Zingaretti ha voluto sottolineare come  il «goal non è solo della Provincia, ma di una squadra di amministratori di centrodestra e centrosinistra che sul tema dei rifiuti si sono uniti per voltare pagina. Il ruolo dei sindaci è fondamentale, sono loro i protagonisti. È evidente – ha concluso – che dovrà essere fatta una riflessione su questo tema perché i rifiuti trattati in un certo modo possono essere risorse. Le discariche si possono chiudere se i comuni chiudono il ciclo dei rifiuti».

Info Admin Antidiscarica
Amministratore del BLOG del Comitato NO MEGADISCARICA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: