L’OPINIONE – 11 AGOSTO 2012 – Fosso del Prete brucia liberando pure diossina

“Un chiaro ed evidente atto sconsiderato, sicuramente doloso, risultato della pessima gestione dei rifiuti. Le istituzioni preposte, latitanti da anni sul tema rifiuti Lazio, non hanno ancora soluzioni del dopo Malagrotta. Sembra che se Manlio Cerroni (il re della monnezza) )non vuole, nel Lazio non si muove paglia. Intanto, cari concittadini, paghiamo noi e paghiamo caro, è ora di svegliare le coscienze in modo più determinato e dare segnali di seria mobilitazione, il tempo sta lavorando solo a favore dei cattivi amministratori.
ndr Comitato Antidiscarica”

Info Admin Antidiscarica
Amministratore del BLOG del Comitato NO MEGADISCARICA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: