CIVONLINE – Tidei: «Sul digestore ultimatum ad Augusto Battilocchio»

CIVONLINE – Tidei: «Sul digestore ultimatum ad Augusto Battilocchio»

Tidei: «Sul digestore ultimatum ad Augusto Battilocchio»

Il sindaco di Civitavecchia striglia il collega collinare

di ROMINA MOSCONI 

ALLUMIERE – Sempre vivo nel nostro comprensorio l’acceso dibattito relativo al progetto di creazione del mega digestore ad Allumiere (località Spizzicatore) presentato dalla Renerwaste. A tal proposito si è registrato anche l’intervento del sindaco di Civitavecchia, Pietro Tidei, il quale ha scritto una lettera aperta all’indirizzo del sindaco di Allumiere, Augusto Battilocchio. Tidei critica Battilocchio sostenendo che “questo impianto è un assist per chi pensa a Santa Lucia per il dopo Malagrotta” e quindi chiede al sindaco di Allumiere di “tornare sui suoi passi anche alla luce della contrarietà al progetto manifestata a più riprese dai comitati e dalle associazioni territoriali”.  “Caro sindaco, mi rammarico come amico e compagno di partito, dei recenti episodi accaduti durante l’incontro pubblico sul bio-digestore. Quando il dibattito cede il passo alle violenze la democrazia va in sofferenza e non trova più la sua linfa nel libero confronto delle idee – spiega Tidei – con questa premessa vorrei tornare ad affrontare la questione sul piano della politica, richiamando la tua sensibilità su alcuni aspetti che sono rimasti fin qui sfocati”. Tidei poi evidenzia che “l’ipotesi della discarica a S. Lucia non è del tutto scongiurata e non lo sarà finché la capitale non avrà compiuto scelte chiare ed irrevocabili”; l’impianto da 70 mila tonnellate è “una guida stesa ai piedi di chi non ha ancora abiurato all’accordo Alemanno/La Russa e pensa a S. Lucia come al dopo Malagrotta”. Questo pericolo, insieme al fatto che l’impianto ipotizzato dista appena 100 metri dal confine del Comune di Civitavecchia, avrebbe dovuto secondo Tidei “suggerire al senso politico di Battilocchio che la dimensione di una scelta di questo tipo non può non essere comprensoriale, perché proprio il comprensorio ne subirebbe tutte le ricadute”. Il sindaco di Civitavecchia poi spiega che “Allumiere partecipa alla Convenzione con l’Enel e all’Osservatorio Ambientale a pieno titolo e con pari dignità rispetto agli altri comuni e ciò cozza contro la decisione del sindaco Battilocchio di non coinvolgere le Amministrazioni vicine va sorprendentemente nel senso decisamente opposto perciò sarei portato a ritenere i vincoli di collaborazione sul tema ambientali rescissi da questa decisione a tal punto da chiedere all’Enel l’esclusione di Allumiere dai benefici della Convenzione e dall’Osservatorio stesso, in virtù della manifestata volontà isolazionista del sindaco allumierasco. Non ci si può muovere in una politica concertata quando si tratta di condividere alcuni benefici risarcitori per le rispettive comunità cittadine e poi impostare ipotesi isolazioniste, avventurose e altamente rischiose di impianti da 70 mila tonnellate modulari, condannando il comprensorio ad una servitù regionale pesantissima”. Tidei poi chiude la sua lettera sottolineando che: “Credo che la sensibilità politica di Battilocchio lo abbiano già ricondotto ad una profonda revisione di questa scelta in forza dell’opposizione delle Amministrazioni interessate, dei movimenti e della stessa opinione pubblica, tutti unanimi”.

(10 Lug 2012 – Ore 18:47)

Info Admin Antidiscarica
Amministratore del BLOG del Comitato NO MEGADISCARICA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: