Il progetto del nuovo MEGA-Digestore ad Allumiere

Dato che sia la Provincia di Roma e il Comune di Allumiere se ne guardano bene di aprire un dibattito pubblico su cosa hanno in mente per il “progresso” del teritorio, vi pubblichiamo il progetto presentato dalla Società Renerwaste Spa di Bolzano che è in attesa di valutazione di impatto ambientale.

Il progetto prevede il trattamento di 70.500 t/anno, di cui 60.000 t/anno di F.O.R.S.U. e 10.500 t/anno di residui lignocellulosici. Quantità notevolmente fuori dai limiti concordati con la delibera approvata dal Consiglio di Allumiere, quindi ci sembra scontato un repentino pronunciamento negativo del Comune di Allumiere, dei Comuni limitrofi per bocciare sul nascere questo ennesimo attacco al nostro territorio. Anche con l’Assessore Michele Civita della provincia di Roma si è parlato fino a pochi mesi fa di SOLO COMPOSTAGGIO nei limiti previsti dalla delibera sopra citata, ed oggi esce dal cilindro un progetto che ha dimensioni e finalità totalmente in disaccordo con gli impegni presi.

La Regione Lazio è da oltre un anno in emergenza rifiuti, la Comunità Europea è fortemente preoccupata per le attuali modalita di smaltimento dell’intera Regione che vanno contro ogni Direttiva Europea, non siamo ancora usciti dal rischio Discarica di Roma ad Allumiere e non intendiamo prendere in considerazione tale progetto.

Il Comitato invita tutte le forze politiche, i Comuni del Comprensorio, le Associazioni Ambientaliste, i cittadini tutti a collaborare con noi per la presentazione delle dovute osservazioni tecniche da inviare entro 30 giorni all’ufficio V.IA. della Regione Lazio.

Chiunque volesse collaborare nella stesura dei documenti può contattarci su facebook o telefonicamente ad Emiliano Stefanini 3479033567 o Giuseppe Gori 3351268862.

Durante la prossima settimana contiamo di organizzare una assemblea pubblica tra Allumiere e Civitavecchia per informare i cittadini del comprensorio ed ottenere la collaborazione della società civile.

Il Progetto del Digestore – 2012

Info Admin Antidiscarica
Amministratore del BLOG del Comitato NO MEGADISCARICA

One Response to Il progetto del nuovo MEGA-Digestore ad Allumiere

  1. Fulvio Floccari says:

    Cari Pino ed Emiliano,
    è evidente che quello allegato non è il progetto del digestore, ma la sola relazione di impatto ambientale. Il progetto, qui, non c’è.
    Ma non mancano diverse informazioni spaventose. Innanzitutto gli stessi Autori del progetto dichiarano che lo stesso è sufficiente a soddisfare il 30% circa della domanda dell’intera provincia di Roma!
    Il progetto qui presentato mira d’altra parte palesemente a fare un doppio business sui rifiuti, mediante la produzione di certificati verdi da energia elettrica da fonti rinnovabili e mediante il conferimento di rifiuti da parte dei comuni (105 euro a tonnellata).
    Al riguardo attenzione ai punti:
    1) punto 11-bis: richiesta l’autorizzazione all’incenerimento o al co-incenerimento di rifiuti,
    2) Zonizzazione per rischio di superamento dei livelli di almeno un inquinante: Allumiere sarebbe a basso rischio (al riguardo basta incrociare i dati del Consorzio Ambientale…)!
    3) la tabella che riporta la capacità aggiuntiva di compostaggio per i diversi Centri già autorizzati, che riporta una crescita autorizzata di 40.000 tonnellate/anno!

    Sono dei vostri per elaborare documenti ed informare la popolazione. Pino ha il mio numero di cellulare. Lo chiamerò nel pomeriggio.
    Un saluto,
    Fulvio Floccari

LASCIA IL TUO COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: